Blog: http://francobruno.ilcannocchiale.it

"Q" - di Luther Blisset

Luther Blissett, il nome multiplo utilizzato da un numero imprecisato di persone, artisti, riviste. chatter ecc., racconta le avventure (storiche(?), religiose(?), culturali(?), politiche(?), amorose(?), non lo sò!) di un sopravissuto alle lotte politiche del '500. Dall'Omnia sunt communia! di Thomas Müntzer, con cui i contadini tedeschi si ribellavano ai loro principi prima di essere massacrati,  alla Venezia del tempo bella e puttana, è raccontato un susseguirsi di straordinarie vicende durate trent'anni. Tutto ruota attorno ad un misterioso sopravvissuto e a "Q", un agente segreto di Pietro Carafa, Cardinale di Roma. E' un libro che parla del cuore dell'Europa squassato da guerre di religioni ma aperto alla rivoluzione dei banchieri, al commercio, all'avanzata borghese e alla libera stampa. Insomma è un bel libro che tra l'altro parla di poteri. Per come la vedo io ci stanno molti insegnamenti che ancora oggi sono attualissimi. Chi vuole capire di PD, di meccanismi politici, di lotta per le proprie idee ed anche di passione e di libertà farebbe bene a leggerlo. A proposito: ci sta pure descritto come a volte è semplice vincere. Più difficile è poi governare.

Pubblicato il 12/9/2007 alle 12.47 nella rubrica Il Libro.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web